Devi leggere ed accettare prima di completare l'ordine

CONDIZIONI D'ACQUISTO

CONDIZIONI DI VENDITA

1 – La Bioseme s.c.a.r.l. si impegna a consegnare il materiale ordinato con la riserva del “salvo il venduto” e del ”buon rientro”.

 2 – Le immagini ed i testi del catalogo e delle confezioni sono da ritenersi indicative della specie e rappresentano il prodotto ottenibile nelle migliori condizioni di coltivazione. La Bioseme scarl. si riserva il diritto di apportare modifiche al listino ed alle confezioni senza alcun preavviso.

3 – La Bioseme scarl è responsabile delle qualità del prodotto solo sulle confezioni sigillate.

4 -  Garanzie: le sementi sono vendute in conformità alle leggi vigenti e valgono per confezioni integre e ben conservate. La germinabilità viene garantita per 32 mesi dalla data di confezionamento nelle confezioni a tenuta di umidità, nelle altre per 12 mesi, la purezza varietale è indicata sulle confezioni. La corrispondenza a tutte le altre indicazioni ( sementi certificate – sementi commerciali – sementi base – sementi bio ) valgono solo su prodotto su cui non siano alterate o compromesse le chiusure ed il sigillo della Bioseme scarl. Tutte le garanzie decadranno nel caso di uso improprio delle sementi o nel caso che il committente o altri abbiano aperto e/o riconfezionato  il prodotto. 

5 – Reso merce: ai sensi del D.L. 15 gennaio 1992 n. 50, è possibile restituire la merce ordinata entro 7 giorni dal ricevimento, purché in confezione integra e originale ma sempre in porto franco.

6 – Reclami: la merce viene inviata con corriere ed accompagnata dal DDT o fattura accompagnatoria, La persona giuridica che può avanzare reclami è quella e solo quella espressa nel DDT/Fattura.  Per danneggiamenti dovuti al trasporto o numero di colli non corrispondenti al DDT/fattura il reclamo deve essere espresso con riserva sul DDT/fattura di consegna e comunicato alla Bioseme s.c. a r.l. entro 7 giorni; per tutti gli altri motivi ( germinabilità,  purezza etc. ) entro 7 giorni dal momento in cui il problema  si è reso evidente e comunque non oltre 30 giorni dalla consegna. Per questi reclami è necessaria una lettera raccomandata o una e-mail a mezzo  PEC a tecnocoop.bioseme@legalmail.it  Nel caso in cui la responsabilità della Bioseme s.c. a r.l. fosse accertata il valore del risarcimento, in nessun caso, potrà essere superiore al valore della merce espressa in fattura.

7 – Corrispondenza ordine materiale inviato – l’ordine di per se, anche se accettato, non garantisce che al momento della spedizione sia presente tutto il materiale ordinato, pertanto la Bioseme si riserva il diritto di apportare variazioni all’ordine comunicandolo al Cliente che comunque può rifiutare l’invio. Nel caso di non corrispondenza con quanto richiesto il Cliente può restituire la merce entro 7 gioni dal ricevimento come da “reso merce”.

8 -DICHIARAZIONE DI LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA'

Le sementi sono destinate esclusivamente alla semina, decliniamo ogni responsabilità per un uso differente o improprio.

Le informazioni, le descrizioni, le illustrazioni, i consigli colturali, per esempio sulle date di semina, di trapianto e di raccolta, di scadenza, sotto qualsiasi forma compaiano, si basano su esperienze e prove limitate alla zona di produzione del seme. E` esclusa qualsiasi responsabilità della Bioseme scarl per eventuali difformità manifestatesi nel prodotto coltivato rispetto a quanto indicato nelle descrizioni, illustrazioni, date di scadenza ed informazioni. E` responsabilità dell’Acquirente conservare il seme in modo appropriato così come valutare se i prodotti sono adatti al tipo di coltivazioni ed alle condizioni ambientali nelle quali l'Acquirente intende operare.

9 – Foro competente è quello di Livorno.

10 – Il Cliente effettuando l’ordine accetta tutte le presenti condizioni di vendita  anche quelle vessatorie. 

PRIVACY

Informativa

Informativa art. 13 D.Lgs. 196/2003

Si informa il sottoscrittore della presente che il decreto legislativo n. 196/2003 prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali. Secondo le leggi indicate, tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza tutelando la riservatezza e i diritti del sottoscrittore. Le seguenti informazioni vengono fornite ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo n. 196/2003.

Il trattamento che intendiamo effettuare:

 a) ha la finalità di concludere, gestire ed eseguire i contratti di fornitura dei servizi richiesti; di organizzare, gestire ed eseguire la fornitura dei servizi anche mediante comunicazione dei dati a terzi nostri fornitori; di assolvere agli obblighi di legge o agli altri adempimenti richiesti dalle competenti Autorità;

b) sarà effettuato con le seguenti modalità: informatizzato/manuale;

c) salvo quanto strettamente necessario per la corretta esecuzione del contratto di fornitura, i dati non saranno comunicati ad altri soggetti, se non chiedendoLe espressamente il consenso.

 Informiamo ancora che la comunicazione dei dati è indispensabile ma non obbligatoria e l'eventuale rifiuto non ha alcuna conseguenza ma potrebbe comportare il mancato puntuale adempimento delle obbligazioni assunte da BIOSEME SCRL per la fornitura del servizio da Lei richiesto. Il titolare del trattamento è BIOSEME SCRL con sede legale LOC. TORRACCIA 5 - PIOMBINO (LI), alla quale può rivolgersi per far valere i Suoi diritti così come previsto dall'articolo 7 del decreto legislativo n. 196/2003, che riportiamo di seguito per esteso:

 Art. 7

Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

a) dell'origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L'interessato ha diritto di ottenere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

 

Formula di consenso

Acquisite le informazioni che precedono, rese ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003, consento al trattamento dei miei dati come sopra descritto.